CAMCO

Anita, la vostra guida per Toscana (isole comprese), Dolomiti, Costiera Amalfitana

Anita Costantini
Anita sul Monte Capanne - Isola d'Elba

Anita della Compagnia dei Cammini vi porta a camminare nel centro, sud e nord italia!

Anita Constantini è una guida della Compagnia dei Cammini, ed è la protagonista di questa breve intervista – la quinta con una guida della Compagnia dei Cammini, dopo quelle a Mara Battilana, Matteo Casula, Andrea Laurenzano e Daniele Moschini, che trovate in questa sezione BLOG del nostro sito.

Domanda: Anita, da quanto tempo sei guida?

Anita: ho iniziato a vent’anni accompagnando bambini in escursioni nelle Dolomiti poi ho preso il patentino di “guida ambientale escursionistica”.

Domanda: specializzata nei cammini in quale zona?

Anita: la Toscana, dove vivo: dai “verdi” delle Sacre Foreste Casentinesi e dell’Orsigna, ai “blu” dell’Isola d’Elba e Capraia, attraverso i “rossi” del Chianti Classico da Firenze a Siena.

Poi le terre te le mie origini che tocco con i cammini in Costiera Amalfitana, e le Dolomiti.

Domanda: tra i tanti cammini per i quali sei stata e sei guida, quale occupa un posto speciale nel tuo cuore?

Anita: Amo tutti i miei cammini … ma per dare una risposta alla tua domanda, direi le Dolomiti ampezzane; mitiche e uniche. Le propongo fine giugno, quando sono tutte per noi.

Domanda: per quanto riguarda i cammini su queste montagne, quali sono le loro “perle”? Cosa non possono perdersi coloro che volessero affrontarli in autonomia, tra tutto quel che c’è da vedere e che una guida ufficiale e professionista mostra sempre?

Anita: le “perle” lungo questo cammino sono le crode stesse, dalle sfumature rosa antico. La bellezza di quest’itinerario è anche il poter soggiornare in sei rifugi rimanendo sempre in alta quota.

Domanda: cosa assaggiare nei paesi attraversati da questo cammino?

Anita: assaggio lo strudel in ogni rifugio!

Anita Constantini
Anita e camminatori - Dolomiti d'Ampezzo
Anita Constantini
Anita e le Dolomiti d'Ampezzo

Domanda: CAMCO è partner della Compagnia dei Cammini per l’abbigliamento, che prodotto CAMCO hai, come ti trovi?

Anita: Ho una maglietta Brèva.

La mia maglietta rossa è fantastica. Una vale per cinque e lo zaino si alleggerisce; non da mettere nello zaino ma da mettere addosso!!!

Mi piace il tessuto: caldo, fresco e morbido al tatto, e soprattutto realizzato con fibre di origine naturale.
Anche il taglio lo trovo bello, anche l’occhio vuole la sua parte! Consigliatissima.
Ho anche i pantaloncini Brèngia, di cui faccio un uso sporadico, per ora…

Consigliare i prodotti CAMCO mi porta a far riflettere sul fatto che quando andiamo a camminare in natura e ci rivestiamo di plastica… quanto stiamo inquinando l’ambiente esterno e noi stessi?

Domanda: una curiosità che abbiamo promesso a tutti i nostri lettori, come chicca dell’intervista: cosa metti sempre nello zaino a cui nessuno – o quasi – pensa?

Anita: nello zaino consiglio di mettere il meno possibile! Abbiamo bisogno di poco e siamo circondati da tutto! Se ti devo suggerire una cosa, direi l’adattabilità.

Domanda: Per concludere, quale sarà il prossimo cammini di cui sarai la guida?

Anita: nel ponte del primo maggio sarò in penisola sorrentina partendo da Amalfi per arrivare a Sorrento senza sfiorare il caos della costiera e scoprendo paesaggi letteralmente divini.
Penisola sorrentina, balcone sul mare
, dal 29 aprile al 4 maggio.

Ringraziamo Anita e ricordiamo che sul sito della Compagnia dei Cammini è possibile consultare la programmazione di tutti i cammini che la vedranno come guida in questo 2024.

Vi invitiamo caldamente a consultare la pagina dedicata ad Anita all’interno del portale della Compagnia dei Cammini!

Anita Constantini
Costiera amalfitana / Penisola Sorrentina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Black Friday?

SORRY, WE WILL BE CLOSED ON THAT DAY!

NO discount codes
NO special offers
will be valid on next Friday, the 24th of November

 

 

We will keep our PCs off and we will go for a hike,
we do not want to support consumer madness.

Buy less, Buy better!